Skip navigation

C’è una cosa che rende tutto questo degno di essere vissuto: la speranza. La speranza è un tipo di possibilità diverso da quello che tanto denigro, è una possibilità sdraiata sull’asse del tempo, una possibilità attiva, in cui uno crede e per la quale spende tempo, o anche solo nervi.

La speranza è quel motore che dentro ha due sequenze:
– l’accettazione di un altro momento
– la ricerca di un altro momento
Un po come fossero marce, questi due “stati” della speranza, permettono alle persone di continuare a vivere. La prima marcia è fondamentale, se non si ingrana quella, non si vive e si decide di spegnere il motore. Se invece non si vuole ingranare la seconda, c’è pur sempre la prima che ci porta avanti. Magari non veloce e spedita, magari non regalandoci salti e curve mozzafiato (in tutti i sensi), ma pur sempre costante e sicura.

Come tutti i motori, poi, le vite delle persone hanno una cilindrata, hanno un qualcosa che le differenzia in possibilità e capacità, in prospettive di durata e in stabilità. Un motore sottodimensionato, non scalerà mai la faticosa montagna dell’impegno, un supercontorto e compresso motore a reazione può bruciarsi in fretta se ci si mette il carburante improprio. L’importante è comprendere di “poter essere” qualcosa di migliore, di avere una marcia superiore e di che cilindrata sia il motore a nostra disposizione.

Io che sono nato spompo, ringrazio i mille motori che viaggiano con me e mi spronano a sfruttare questo gran motore (una dote), ma non ho ancora imparato a cambiare.

Ma c’è una cosa che mi scoraggia più di tutte, il vedere la massa di rombanti idioti che sgasa all’orizzonte con carrozzerie luccicanti e ingranaggi di cartone, fissa in prima e con un adesivo offensivo sul paraurti posteriore. Tutti più avanti di me, convinti di aver diritto al podio, per il solo fatto di essere in pista.

Io non voglio essere un numero, vorrei poter essere una potenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: