Skip navigation

(il titolo è un’ironica canzone dei Ramones … almeno, io l’ho sempre letta ironica)

A costo di suonare compiaciuto, di quel compiacimento delle donne incinte compiaciute, mi sono accorto ieri sera, d’aver raggiunto il limite. Mi sono accorto di qualcosa di già successo, non ho capito quale sia stata la famosa goccia del famoso vaso, non saprei collegare a nessun episodio l’epifania avuta sul sedile passeggero di una yaris blu, ieri sera.

Mi son rotto il cazzo dell’ansia. Punto.

Di tutti i miei lati, buoni e non buoni, l’ansia è sempre stata una costante. Ieri sera ho semplicemente collegato i puntini:
– quando ho provato dell’ansia, ho vissuto dei momenti brutti
– quando ho saputo evitarla, gestirla o quando non l’ho provata del tutto, ho vissuto i migliori momenti
eh?! Che arguto osservatore!! Diavolo, se c’ho messo una trentina d’anni a capire sta cosa, chissà quando mi si chiarirà il funzionamento del pollice opponibile. Il mio prossimo obiettivo è scoprire la funzione del cotone nell’ombelico. Prevedo che in una quindicina d’anni, arriverò a una soluzione.

Tornando semi-seri, ieri mi si è parata davanti una sorta di infografica (come piace tanto dire ai guru di internet (ovvero chiunque passi più di 2 giorni davanti a uno schermo)) avente come soggetto l’ansia. Piano piano mi si è costruito un disegnino semplice: quando c’è ansia, perdon tutti.

La spiega è semplice: se si prende una qualsiasi situazione sociale (per semplicità, tra due persone) e se ne cerca la soluzione, in assenza di ansia, la soluzione potrà essere vittoria-sconfitta, sconfitta-vittoria, vittoria-vittoria, sconfitta-sconfitta; in presenza di ansia, le possibilità si riducono a una sola, l’ultima (magari anche solo per poco, magari l’ansia svanisce e la situazione torna aperta ad altre possibilità, ma finché c’è un briciolo d’ansia, non c’è altra soluzione).

L’ansia è un rumore per chi la prova, non permette di pensare chiaramente, non permette di agire con la semplicità dovuta alle situazioni, non aiuta e non serve; è un rumore anche per chi la riceve (o forse meglio “subisce”), che si ritrova oppresso inutilmente da un caos che non si aspettava, che non lo aiuta e non gli serve, appunto.

Qualche anno fa, c’ero già arrivato vicino, a questo pensiero, ma, visti i risultati, non devo averlo fatto completamente mio. Da ieri sera, vorrei riuscire a inglobarlo e portarlo a essere uno dei passi fondamentali da compiere, davanti a ogni minima cosa.

Prima di dire, fare, baciare, lettera o testamento: rispetto e assenza d’ansia.*

* i link sono per chiarire il modo che vorrei adottare, per prendere un po’ tutto ciò che viene

Annunci

3 Comments

  1. ti metto ansia se ti chiedo di scrivere un post come questo ogni giorno? serio ma con i link divertenti, spiritoso senza esser comico, di contenuto ma non noioso… uno al giorno. o ogni due. puoi farcela.
    forse.

    • savohead
    • Posted giugno 19, 2010 at 11:10
    • Permalink

    ihih …
    mi impegnerò …
    non assicuro nulla … anche perché uno al giorno sarebbe un bel cacamento di cacchio, no?! … eheh …
    grazie mille e, ripensandoci, immagino di non essermi accorto di farlo già da qualche giorno (diavolo, son lento anche a capire cosa io stesso stia facendo!), quando ti ho risposto riguardo al libro non ancora arrivato … è così che vorrei saper affrontare quel che posso:
    – non è ancora arrivato?! Beh, le cose belle sono rare …

  2. vado ora al magazzino, ma dubito… nel frattempo ho recuperato una copia da uno scatolone in cantina… se ne hai urgente necessità te la porto… 🙂
    pronto soccorso libri


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: